ecocentro foglianise

Regole di conferimento

Sono ammesse al conferimento dei rifiuti solo le utenze domestiche e non domestiche (esercizi commerciali e artigianali) ricadenti sul comune di Foglianise.
Il conferimento dei rifiuti è sottoposto al controllo del personale preposto e potrà essere effettuato esclusivamente negli orari di apertura stabiliti ed ivi indicati. I rifiuti speciali assimilati agli urbani possono essere conferiti nell isola ecologica limitatamente ai materiali per cui è prevista la raccolta differenziata di cui al presente Regolamento. Non sarà ammesso lo scarico di rifiuti mescolati tra loro.

Rifiuti e quantità conferibili

I rifiuti e le loro quantità conferibili nei giorni di apertura sono di seguito riportate. La valutazione della quantità e della qualità è a discrezione insindacabile dell’addetto al ricevimento.
Al fine di consentire il corretto funzionamento dell’Ecocentro, i materiali conferiti saranno accettati compatibilmente con la capacità di ricezione della stazione ecologica.

Come avviene il conferimento

È consentito l’accesso alle rampe dove si trovano i cassoni solo su disposizione degli addetti al conferimento seguendo la segnaletica e le disposizioni degli operatori. l materiali vanno portati già separati nelle diverse tipologie indicate in tabella e collocate nei relativi cassoni. Si raccomanda di occupare il minor spazio possibile e di lasciare pulita la zona di scarico.

Divieti

Valgono per l’utente i seguenti divieti:

  • divieto assoluto di abbandonare rifiuti all’esterno dell’Ecocentro o all’esterno delle aree dedicate;
  • divieto assoluto di scaricare rifiuti differenti da quelli previsti nei singoli contenitori;
  • accesso ai contenitori e ai luoghi di stoccaggio senza la debita autorizzazione;
  • divieto di asporto di materiali dai contenitori e/o cernita dei materiali medesimi.

Utenze domestiche

Accesso e Identificazione dell’utente

Possono accedere all’Ecocentro solo le utenze domestiche del comune di Foglianise. L’utente deve pertanto esibire all’ingresso un documento d’identità per accedere al conferimento dei propri rifiuti. L’accesso può avvenire solo nei giorni e negli orari di apertura indicati all’ingresso dell’Ecocentro.

Utenze non domestiche

Le utenze non domestiche (attività commerciali e/o artigianali operanti sul territorio del comune di Foglianise) possono conferire i propri rifiuti solo dopo il rilascio dell’apposita autorizzazione. Questo permesso, rilasciato dai nostri uffici, ha valenza nell’anno solare in cui viene concesso e vale solo per le tipologie di rifiuto per cui è richiesto tramite compilazione dell’apposita domanda. li conferimento deve essere programmato con l’Ecocentro e può avvenire solo negli orari indicati ed è assoggettato alle stesse regole e divieti previsti per le utenze domestiche.

Cosa si può conferire?

Leggi l’elenco dei rifiuti che puoi conferire presso l’econcentro

INFORMATIVA UTENZE NON DOMESTICHE COMMERCIALI, RIVENDITORI, INSTALLATORI E RIPARATORI DI RAEE - RIFIUTI DI APPARECCHIATURE ELETTRICHE ED ELETTRONICHE

RAEE, rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche, ovvero rifiuti di AEE.

Le AEE sono apparecchiature che per un corretto funzionamento dipendono dall’energia elettrica, sia come utilizzatrici, sia come generatrici, e appartengono a una delle seguenti categorie:

  1. Grandi elettrodomestici;
  2. Piccoli elettrodomestici;
  3. Apparecchiature informatiche e per telecomunicazioni;
  4. Apparecchiature di consumo;
  5. Apparecchiature di illuminazione;
  6. Strumenti elettrici ed elettronici (ad eccezione degli utensili industriali fissi di grandi dimensioni);
  7. Giocattoli e apparecchiature per lo sport e per il tempo libero;
  8. Dispositivi medici (ad eccezione di tutti i prodotti impiantati ed infetti);
  9. Strumenti di monitoraggio e controllo;
  10. Distributori automatici.

 

Il decreto n. 65 dell’8 marzo 2010 effettua una distinzione tra:

  • La gestione dei Raee domestici (provenienti da nuclei domestici e anche con altra origine ma analoghi per natura e quantità);
  • La gestione dei Raee professionali (prodotti dalle attività amministrative ed economiche e non rientranti nei domestici).

A partire dal 18 giugno 2010, i distributori (rivenditori e commercianti) di apparecchiature elettriche ed elettroniche hanno I obbligo di ritirare gratuitamente i RAEE domestici in ragione di uno contro uno, a condizione che sia di tipo equivalente e abbia svolto le stesse funzioni del nuovo apparecchio.
Con l’entrata in vigore del Decreto del Ministero dell’Ambiente e della tutela del territorio e del mare 8 marzo 2010, n. 65 sono state introdotte delle “modalità semplificate di gestione dei rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE) da parte dei distributori e degli installatori di apparecchiature elettriche ed elettroniche (AEE), nonché dei gestori dei centri di assistenza tecnica di tali apparecchiature”.

 

Sono tenuti all’iscrizione in una apposita sezione dell’Albo Nazionale Gestori Ambientali di cui all’articolo 212 del Decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152:

  1. distributori di AEE domestici e professionali per le attività di raggruppamento e trasporto dei RAEE domestici e professionali;
  2. trasportatori di RAEE che agiscono in nome dei distributori di AEE domestici e professionali;
  3. installatori e gestori dei centri di assistenza tecnica di AEE per le attività di raggruppamento e trasporto dei RAEE domestici e professionali.

 

I soggetti interessati potranno aderire al sistema di gestione RAEE tramite iscrizione al portale del Centro di Coordinamento RAEE (www.cdcraee.it).
Scopo dell’iscrizione è ricevere il servizio da parte dei Sistemi Collettivi istituiti dai produttori di Apparecchi Elettrici ed Elettronici presso il Centro di Raccolta nei quali sono conferiti i Rifiuti da Apparecchiature Elettriche ed Elettroniche provenienti dai soli nuclei domestici.
Gli esercizi commerciali intraprenderanno un iter semplificato per la gestione dei RAEE che ne garantirà il trattamento e il riciclo nel pieno rispetto della sicurezza e dell’ambiente. Nello specifico gli esercizi commerciali potranno stoccare i RAEE in modo sicuro e consegnarli presso i Centri di Raccolta gestiti dagli enti locali.

Cosa si può conferire?

Leggi l’elenco dei rifiuti che puoi conferire presso l’econcentro